Ecco i risultati della Selezione italiana per l’8°Mondial du Pain

La Prima Selezione Italiana per l’8° Mondial du Pain “Gusto e Nutrizione” si è svolta presso l’Azienda Maggia Attrezzature, a San Martino Buon Albergo (VR), dal 19 al 23 Febbraio 2021. Come nelle competizioni sportive, dopo un lungo periodo di allenamento, i candidati sono arrivati alla gara vera e propria, presentandosi tutti emozionati ma combattivi, pronti a dare il meglio, per dimostrare le loro competenze, le loro capacità professionali, oltre che il livello di preparazione raggiunto. In competizione per le Selezioni italiane all’8° Mondial du Pain erano presenti le squadre di Piemonte, Lombardia e Veneto: per il Piemonte Alessio Aimar, commis di Paolo Sala al 4° Mondial du Pain e titolare del Panificio Aimar di Carmagnola (To) e la sua commis Silvia Ghione; per la Lombardia Francesco Casati, titolare del Panificio Casati di Brembate (Bg) con il suo commis Marco Arrigoni; per il Veneto Mirko Zenatti, titolare del forno F.lli Zenatti di Sommacampagna (VR) e cultore del lievito madre, con il suo commis Nick Ma.

I candidati ed i loro commis hanno dovuto affrontare una prova che li ha visti impegnati la vigilia della gara per le preparazioni, in un tempo massimo di un’ora e trenta minuti, mentre il giorno del concorso il tempo a disposizione è stato di otto ore e trenta minuti. I prodotti da presentare erano: la baguette, una parte classica e una parte in varie forme, pane biologico sul tema Respectus Panis®, pane nutrizione e salute, pane tipico regionale e dei sandwich farciti. Il pane biologico Respectus Panis® è realizzato tramite l’omonimo metodo creato dagli Ambassadeurs du Pain e consiste nella produzione del pane tramite un impasto rapido, confezionato con poco lievito e lunghe fermentazioni. Il pane nutrizione salute, invece, è realizzato a partire da cereali e/o semi in maniera da apportare un supplemento in vitamine, minerali e altri micronutrienti alla dieta. Per la realizzazione di questo pane era obbligatorio rispettare una dose di sale di 16 g/kg di farina.

Oltre ai pani erano richieste delle viennoiserie composte da pasta lievitata zuccherata e pasta lievitata sfogliata, farcite prima della cottura. Per entrambe le categorie era richiesta la varietà prestige, che deve essere caratterizzata da una ricerca artistica e gustativa nella sua forma, farcitura e decorazione, e la varietà commerciale, che va a rappresentare un prodotto che possa essere messo in vendita giornalmente in panificio. E, ovviamente, il croissant, che doveva essere presentato in forma curvata, del peso finito di 60 g.

Ultima per cronologia ma non per importanza è stata la presentazione del pezzo artistico, il cui tema era: “La storia, l’arte e la cultura italiane”. Il pezzo artistico è stato preparato in precedenza ed assemblato sul posto nell’ultima mezz’ora di gara, con l’aggiunta di una base lievitata che doveva essere preparata durante le ore di gara.

Il gravoso compito di valutare il lavoro dei candidati è stato affidato ad una Giuria composta da professionisti di chiara fama, che hanno sviluppato nel corso della loro carriera, una comprovata esperienza nelle competizioni nazionali e internazionali: Mauro Pinel, socio fondatore della Divisione italiana degli Ambassadeurs du Pain, Settimio Tassotti, Ambassadeur du Pain e Christian Trione, Ambassadeur du Pain e candidato della squadra italiana per il 7° Mondial du Pain. Piergiorgio Giorilli, Responsabile e socio fondatore della Divisione italiana degli Ambassadeurs du Pain, è stato invece il Presidente di Giuria.

Oltre che per le capacità tecniche e manuali i candidati dovevano essere valutati anche per il rispetto del regolamento, l’organizzazione tecnica, l’igiene, la pedagogia nei confronti del commis, e la presentazione dei prodotti.

La mattina del 24 febbraio 2021 si è tenuta la Cerimonia Ufficiale di Premiazione delle Prime Selezioni italiane per il Mondial du Pain – “Gusto e Nutrizione”, con la presenza degli organizzatori e degli sponsor che hanno sostenuto Ambassadeurs du Pain – Divisione Italia nel raggiungimento di questo importante traguardo. Durante queste Selezioni la sorprendente Silvia Ghione ha vinto il premio speciale come “Miglior Commis”, mentre il team composto da Alessio Aimar e Silvia Ghione si è aggiudicato il premio speciale per la “Miglior Viennoiserie” dedicato ad Agrimontana, Gold Partner di Ambassadeurs du Pain Italia. E’ stato infine decretato che il team composto da Mirko Zenatti e Nick Ma rappresenterà l’Italia all’8° Mondial du Pain che si svolgerà a Nantes, presso il Salone Serbotel, dal 17 al 20 ottobre 2021. Auguriamo a Mirko e Nick di portare il più in alto possibile la panificazione italiana.

Il ringraziamento più sentito va ai Candidati e ai Partner di Ambassadeurs du Pain Italia che hanno sostenuto questa incredibile avventura: Agrimontana, Maggia, Polin, Spazio Genio, Lesaffre Italia, Pool-Pack Group, Marper, Molino Colombo, Mc Frozen and Ingredients, Valrhona, Molini Riggi, Julius Meinl.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: